Il Parco Sud e le sue eccellenze
Tra agroalimentare e inclusione sociale

Pubblicato il 05 Maggio 2017 | 12:26

Italia a Tavola ha riunito aziende agricole che rappresentano le eccellenze agroalimentari del Parco Sud Milano per promuoverne la qualità. Dal laboratorio artistico del carcere di Opera i lavori ispirati al territorio


Le eccellenze alimentari del Parco Agricolo Sud Milano sono state protagoniste dell'evento organizzato da Italia a Tavola, network di media del settore agroalimentare ed enogastronomico, al ristorante "Un posto a Milano" nel contesto di Cascina Cuccagna a Milano. Lo chef Nicola Cavallaro ha proposto un menu adatto a risaltare i formaggi, i salumi, il riso, la carne e le verdure prodotte nel Parco, in abbinamento ai vini milanesi di San Colombano.


Presenti alla serata l'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava, la presidente del Parco Agricolo Sud Milano Michela Palestra, la vicesindaco metropolitano Arianna Censi, il presidente della Commissione bilancio del consiglio regionale Alessandro Colucci, il segretario generale e direttore generale di Città Metropolitana Simonetta Fedeli e il direttore della Casa circondariale di Opera Giacinto Siciliano.

«Un sistema agricolo di assoluta qualità da tutelare e promuovere come esempio di imprenditoria agricola - ha dichiarato Fava - alla sostenibilità ambientale di questo territorio, dobbiamo aggiungere la sostenibilità economica degli agricoltori e allevatori nel loro quotidiano e complesso lavoro in campagna».

continua la lettura su:
Italia a tavola


Commenti