L'ARTE DEL MANGIAR SANO




Dal 17 al 19 ottobre 2014 a Bereguardo (Pavia), l’azienda agricola Cascine Orsine di Giulia Maria Crespi e Aldo Paravicini, che da quarant’anni pratica con successo il metodo biodinamico per le proprie coltivazioni, ospita il tradizionale corso teorico e pratico su alimentazione e benessere destinato alle famiglie, agli insegnanti, ai medici, a chi si occupa di mense. Partecipano come docenti importanti medici, terapeuti e bravissime cuoche. La parte pratica sarà curata da Nicolas Supiot. Il corso è organizzato dall’Associazione biodinamica e dagli Amici delle Cascine Orsine in collaborazione e con il contributo dell’azienda agricola Nuova Casenovole, EcorNaturaSì spa, le associazioni AIPMA e SIMA, Fondazione Cariplo Milano.




Un corso speciale con docenti speciali. In un’azienda che da quarant’anni ha scelto l’agricoltura biodinamica e oggi produce cereali di altissima qualità. Ospite d’onore è Nicolas Supiot, contadino fornaio tra i più noti e apprezzati al mondo. Nei suoi campi di ricerca coltiva circa 200 specie di grani, ha studiato e osservato le sottili trasformazioni delle diverse farine guidate dai meravigliosi microrganismi della pasta madre che realizza con cura da alchimista e rende i suoi pani straordinariamente profumati e digeribili. L’attività pratica con Supiot sarà affiancata da medici, docenti e agricoltori che spiegheranno perché i cereali sono indispensabili per la salute di grandi e bambini. Perché sono importanti anche per la chiarezza dei nostri pensieri. E perché è importante che essi siano di buona qualità. Come quelli biodinamici.
I conferenzieri: Giulia Maria Crespi, ambientalista, profonda conoscitrice dell’agricoltura biodinamica, Stefano Benedettelli, docente di agraria all’università degli studi di Firenze, promotore della ricerca condotta con l’ospedale di Careggi, dipartimento di cardiologia, sulla qualità dei grani antichi e i suoi effetti sulla salute, Matteo Giannattasio, medico e agronomo, autore dei Quaderni di Valore Alimentare editi da EcorNaturaSì spa, Aldo Paravicini, imprenditore e responsabile dell’azienda agricola Cascine Orsine, Franco Pedrini, agricoltore e cerealicoltore biodinamico in Toscana, Regula Pedretti, divulgatrice in Ticino (Ch) degli EM, i microrganismi effettivi, Paolo Toniolo, medico chirurgo, noto epidemiologo della New York university school of medicine. Nicolas Supiot, contadino in Bretagna e bravissimo fornaio, insegnerà le arti per ottenere una buona farina e fare un pane buono e di qualità.
Attività artistica: le giornate si apriranno con Rita Cecilia Racz, euritmista e artista della parola che porterà i partecipanti a lavorare su se stessi attraverso il movimento del corpo. In cucina: Silvana Magnelli, Edda Franzini, cuoche “steineriane” di Milano che da anni studiano ricette e giusti abbinamenti faranno ritrovare ai partecipanti il piacere di sedersi a tavola per gustare piatti semplici, ma buonissimi.
La domenica verrà servita la polenta cucinata da Esterina Respizzi, la mitica cuoca della Zelata. 

Scarica qui il programma definitivo


per approfondimenti: Associazione per l'Agricoltura Biodinamica

Commenti