Arance Sileci dalla piana di Catania.......al nord freddo e al sud pure !!!!


Siamo consapevoli di come le condizioni climatiche condizionino le nostre tavole??

Ecco UN ARTICOLO che informa come le anomale condizioni climatiche della Piana di Catania (dove opera l'azienda La Badia della famiglia Sileci presso la quale acquistiamo le nostre arance)  influenzerà la grandezza delle arance di prossima consegna.

Nota: le condizioni climatiche influenzano la grandezza delle arance, non la qualità!

E' innegabile come  la ridotta quantità della produzione influenzi anche  il reddito dei produttori: ecco una situazione nella quale gli acquisti dei GAS possono fare la differenza!

 “Il mercato è saturo di arance bionde d’importazione dall’Egitto e dalla Spagna ma adesso che si sono abbassate le temperature partiamo con l’arancia rossa, che abbiamo solo in Sicilia”. 
Origine:

Si pensa nasca da una mutazione gemmaria del comune Sanguinello scoperta in un agrumeto di Francofonte tra otto e novecento. La maturazione nei terreni in collina e meglio esposti inizia a metà di dicembre e termina, nelle aree tardive, verso metà maggio. I frutti sono di grosso calibro con forma sferica tendente all’ovoidale. Questa varietà si distingue inoltre per il cosiddetto collare o “muso”, più o meno prominente. Il colore della buccia è giallo-arancio, arrossato su metà della superficie. La polpa, priva di semi, è giallo arancio, con pigmentazioni rossastre più o meno intense a seconda del momento di raccolta, mediamente succosa e di sapore eccellente. Sono ammessi alla coltivazione i seguenti cloni: Tarocco cumone, Tarocco Galice, Tarocco gallo, Tarocco del muso, Tarocco nucellare 57-1E-1 e 61-1E-4, Tarocco Catania e Tarocco Scirè.



Commenti

  1. bella la foto !!!!

    ricordiamoci che le tarocco con le sue antocianine sono antiossidanti. ciao

    RispondiElimina

Posta un commento