MARZO - FESTA DELLA DONNA


EMMA LOGO
 
MARZO - FESTA DELLA DONNA

ARMANI SILOS – Il GRANDE MUSEO DI RE GIORGIO
Via Bergognone, 40 Milano - 12 Marzo ore 17,30 - Ingresso Euro 19,00
 
http://archeologiaindustriale.net/wp-content/uploads/2015/05/Armani-Silos-interior-4-credit-Davide-Lovatti.jpg
 
Armani/Silos, è uno spazio vivo e aperto, che illustra l’esperienza professionale dello stilista, svelando un
patrimonio ricco di competenze uniche. Una location in cui progettare il futuro, vetrina dei nuovi orientamenti e stili di vita, capace di cogliere l’evolversi dei tempi e il mutare delle culture. La location maestosa sorge nel luogo dove originariamente era situato un deposito di una grande industria multinazionale. «Ho scelto di chiamarlo silos», racconta Armani, «perché lì venivano conservate le granaglie, materiale per vivere. E così, come il cibo, anche il vestire serve per vivere».
 
ALFONS MUCHA – PALAZZO REALE
Piazza Duomo, Milano - 19 Marzo ore 20,30 - Ingresso Euro 19,00
 
http://www.emmamilano.com/wordpress/wp-content/uploads/2013/12/muchamostra.jpg
 
La mostra propone un percorso originale capace di ricostruire il gusto elegante, prezioso e sensuale dell'epoca attraverso le creazioni di Alfons Mucha, gli arredi e le opere d'arte decorativa di artisti e manifatture europei attivi nello stesso periodo storico. Alphonse Mucha è stato uno dei rappresentanti più significativi dell’Art Nouveau. Creatore di un nuovo linguaggio comunicativo, di un'arte visiva innovatrice e potente, le immagini femminili dei suoi poster, fortemente sensuali e cariche di erotismo, spopolarono in tutti i ceti e gli ambienti della società dell'epoca. Attualmente alla vista degli odiernissimi manifesti pubblicitari è possibile scorgere lo “Stile Mucha” che ha reso l'artista di origine ceca unico, riconoscibile, modernista appunto, eterno simbolo dell’Art Nouveau.
 
UMBERTO BOCCIONI GENIO E MEMORIA – PALAZZO REALE
Piazza Duomo, Milano - 24 Marzo ore 20,30 - Ingresso Euro 19,00
 
http://zero.eu/content/uploads/2016/01/boccioni-730x490.jpeg

A cento anni dalla morte di Umberto Boccioni (1882-1916) Milano celebra con una grande mostra l’artista del Futurismo, indiscusso protagonista dell’Avanguardia italiana. La sua geniale soluzione nel rappresentare visivamente il movimento e le sua ricerca sul rapporto tra oggetto e spazio hanno influenzato fortemente le sorti della pittura e della scultura del XXI secolo. Un’occasione unica per scoprire i più importanti dipinti e sculture dell’artista, ma anche dei principali protagonisti della cultura a lui contemporanea, insieme ad un’eccezionale selezione di 61 disegni di Boccioni provenienti dal Castello Sforzesco di Milano. Ricca di novità, la mostra racconta il percorso artistico di Boccioni, la sua fama internazionale e la sua attività milanese, alla luce anche di inediti documenti riemersi.
 
Emma Germani
+ 39 3335377014
www.emmamilano.com
info@emmamilano.com

Commenti