Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2016

SALUTE, PAESAGGIO, MOBILITA': IL FUTURO DEL NOSTRO TERRITORIO

Immagine
Il Circolo Legambiente Terre di Parchi, ISDE Medici per l'Ambiente,l'ass. Humus in Fabula e il Distretto neorurale Dinamo vi invitano all'incontro pubblico: SALUTE, PAESAGGIO, MOBILITA'  IL FUTURO DEL NOSTRO TERRITORIO giovedì 3 marzo alle 20,45 Castello Visconteo di Abbiategrasso Il nostro territorio è spesso definito un’isola felice per quanto riguarda la qualità della vita rispetto alla desolazione della provincia di Milano. Fino a quando però, visto che grandi opere, inquinamento, consumo di suolo si prospettano in un futuro prossimo, minacciando tutto ciò, compreso il comparto agricolo che tanta importanza riveste  ancora nella nostra area? Può una mobilità integrata di interscambio, alternativa al trasporto su gomma, risolvere i problemi di trasporto locale e di pendolarismo, contribuendo a ridurre le emissioni inquinanti?  Le terre dei due Parchi possono essere modello propositivo di valorizzazione del paesaggio e di un'agricoltura di qualità che rinnova abitudi…

La finanza può servire per la collettività e per il bene comune?

Immagine
Gradita prenotazione! INFO: info@buonmercato.it Mag2 Finance Soc. Coop. Via Angera 3 20125 Milano (Mi) 02/6696355 oppure 02/6696313 interno 02 fax 02/6696313 aiolfi@mag2.it  www.mag2.it

Il nostro cibo quotidiano: come scegliamo frutta e verdura?

Immagine
Sergio Fessia è un selezionatore di frutta e verdura per i negozi Eataly del Nord Italia ed è titolare dell’azienda  Ortobra (a Bra, Cn). L’abbiamo intervistato (Slow, n°2/4 2015) per scoprire che cosa c’è dietro alla frutta e alla verdura che oggi giorno raggiungo lo scafale del supermercato o i banchi dei nostri mercatini rionali.

Quali regole seguire per mangiare frutta e verdura sane?Credo che la regola aurea sia mangiare cibo locale e di stagione. Attenzione però: dobbiamo sempre domandarci se frutta e verdura siano di stagione, ma dobbiamo considerare anche il luogo di produzione. L’Italia, essendo un paese molto “lungo”, ha tre tipi diversi di stagionalità: Nord, Centro e Sud. Le fragole italiane sono di stagione da febbraio, a Marsala in Sicilia, a luglio, a Vipiteno in Trentino. La stagionalità è come una catena: si inizia a produrre al Sud, nelle zone più calde, e man mano ci si sposta verso Nord, e la distribuzione segue questo percorso. Allo stesso tempo, che significato h…