Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2011

FESTA DELLE ASSOCIAZIONI 2011 - IL MERCATINO

Immagine

LO SQUALO NEL PIATTO, MA NON LO SAI!

Immagine
23/05/2011 - Sloweb Il prossimo fine settimana – dal 27 al 30 maggio – a Genova si terrà la quinta edizione di Slow Fish, il Salone del pesce sostenibile. È un’occasione ghiotta per assaggiare e fare acquisti perché alla Fiera di Genova ci sarà un grande mercato, ma sarà anche un importante momento di educazione e di riflessione. Infatti si tratteranno ampiamente le tematiche, sempre più delicate, relative ai pesci e molluschi che consumiamo di norma e agli equilibri ambientali marini fortemente in pericolo. Ci pare giusto quindi dedicare due settimane della rubrica al mare e ai pesci, perché con le scelte che facciamo al mercato e dal pescivendolo possiamo fare tanto, pur nel nostro piccolo. Oggi non consigliamo come d’abitudine un prodotto da portarci a casa, ma consigliamo di non comprarlo più. E parliamo di squali.


 Chi si sarà subito chiesto che c’entrano gli squali con il mangiare probabilmente rientra in quella maggioranza di persone che compra tranquillamente palombo, verdesca,…

Additivi alimentari nel pesce ed etichette ingannevoli: così prendo in giro il consumatore. I risultati di un'inchiesta firmata Eurofishmarket

Immagine
Un’inchiesta  della rivista  Eurofishmarket(numero 1 del 2011) denuncia l'uso generalizato di sostanze chimiche e additivi alimentari per mascherare i processi di alterazione del pesce, per migliorare l'aspetto e aumentare in modo artificioso il peso. Nella maggior parte dei casi non ci sono pericoli per la salute, perchè si tratta di additivi autorizzati utilizzati  in modo scorretto. La legge infatti autorizza nel pesce fresco, congelato e surgelato e nei filetti non lavorati (congelati o surgelati) alcuni additivi: quando è necessario, quando si riscontra un effettivo vantaggio per i consumatori, quando il loro uso non  induce a credere il falso e, ovviamente, non costituire un rischio per la salute. Purtroppo una norma così semplice e chiara (regolamento CE 1333/2008) non sempre viene applicata in modo regolare.Gli esempi non mancano, basta citare  il monossido di carbonio usato per migliorare il colore del  tonno e i polifosfati aggiunti per incrementare la quantità di acqua…

Pedalare per la pace: domenica 22 Maggio

Immagine
RITROVO IN VIA LIBERAZIONE (ALLA COOP) ORE 9.15 - ARRIVO IN PIAZZA DUOMO ORE 12
biciclettata non competitiva di 7 percorsi che partono dalla provincia di Milano e di Monza e Brianza per ricongiungersi in piazza Duomo

http://vuoilapacepedala.com/


OGNI GRUPPO AVRA' UN COLORE PER FORMARE UNA GRANDE BANDIERA DELLA PACE IN PIAZZA DUOMO

IL GRUPPO CHE TRANSITA DA PESCHIERA AVRA' IL COLORE BLU.  QUINDI VESTIAMOCI DI BLU

Manifesto alimentare....per BAMBINI !

Immagine
Dare ai bambini una buona educazione alimentare non significa semplicemente insegnare loro a mangiare cibi sani; significa accompagnarli lungo un complesso e articolato percorso di scoperta e di conoscenza che dura tutta l’infanzia e che, con un po’ di fortuna, farà di loro degli adulti capaci di prendersi cura della propria salute, di diventare consumatori attenti e consapevoli e di godere del semplice piacere della convivialità. di Federica Buglioni
Da dove si comincia?
 Prima di tutto dall’idea che l’educazione alimentare non è un “problema”, ma un’opportunità, che ha una ricaduta positiva su tutta la famiglia, in termini di salute, di qualità delle relazioni a tavola, di acquisizione di competenze, di contatto col mondo naturale e così via.  Si comincia anche dalla consapevolezza che l’educazione alimentare non è un dovere, ma un diritto fondamentale di tutti i bambini, che noi adulti abbiamo il dovere di tutelare.

Leggete dunque qui sotto il nostro Manifesto dei diritti alimentari…